Category Agevolazioni

IL BONUS FACCIATE

Con la Legge di bilancio 2020 è stato introdotto un ulteriore bonus fiscale, volto ad incentivare gli interventi sugli immobili, al quale viene attribuita una misura di “recupero fiscale” del costo molto significativa, visto che la detrazione è fissata ad una misura pari al 90% della spesa sostenuta dal contribuente, beneficio che comunque va ripartito su 10 anni con rate di pari importo.

Peraltro, rispetto alla detrazione relativa all’efficientamento energetico degli edifici, in relazione alla quale sono fissati dei limiti massimi alla spesa agevolabile, in questo caso l’intero costo sostenuto può dare diritto al beneficio fiscale.

Le spese agevolabili sono quelle relative ad interventi finalizzati a recuperare la facciata esterna degli edifici che si trovino nelle ...

Read More

Smart & Start Italia: le agevolazioni per le start-up innovative

Smart & Start Italia è uno strumento agevolativo istituito dal Mise, finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative, oltre a sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

Con decreto del Ministro dello sviluppo economico del 30 agosto 2019, adottato in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 29, comma 3, D.L. 34/2019, sono state apportate modifiche al decreto del 24.09.2014 (norma istitutiva dell’agevolazione), finalizzate alla semplificazione e accelerazione delle procedure di accessoconcessione ed erogazione delle agevolazioni.

Con la circolare n. 439196 del 16.12.2019 della Direzione Generale per...

Read More

I SOGGETTI BENEFICIARI DELL’ART-BONUS

L’articolo 1 D.L. 83/2014 ha istituito un credito d’imposta ai soggetti che effettuano erogazioni liberali a sostegno della cultura, detto “art – bonus”; il credito d’imposta, inizialmente introdotto per il triennio 2014-2016 è stato confermato a regime dalla L. 208/2015 e spetta nella misura del 65% delle somme erogate.

L’agevolazione può essere fruita da tutti i soggetti, persone fisiche e persone giuridiche, indipendentemente dalla natura e dalla forma giuridica, che effettuano le erogazioni liberali a sostegno della cultura previste dalla norma in commento.

Il credito d’imposta è riconosciuto per le erogazioni liberali in danaro (sono escluse le erogazioni in natura) effettuate:

  • a sostegno di interventi di manutenzioneprotezione e restauro di beni c...
Read More

Bonus facciate, la detrazione al 90% vale anche per la sola tinteggiatura

Tra le novità della legge di Bilancio 2020 c’è il bonus facciate, la detrazione del 90% per chi effettua lavori di rifacimento della parte esterna di un edificio.

Due sono gli aspetti fondamentali del bonus facciate: il primo è che la detrazione vale senza alcun limite di spesa, il secondo è che si accede allo sconto fiscale anche in caso di lavori di manutenzione ordinaria. Vale a dire che basta semplicemente tinteggiare le pareti esterne di un edificio per avere diritto alla detrazione.

Si legge in un articolo della legge di Bilancio: “Per le spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi edilizi, ivi inclusi quelli di manutenzione ordinaria, finalizzati al recupero o restauro della facciata degli edifici, la detrazione dell’imposta lorda è incrementata ...

Read More

Le agevolazioni per i grandi progetti di R&S – II° parte

Nel novero degli incentivi finalizzati a stimolare gli investimenti in R&S delle imprese italiane rientrano le agevolazioni per grandi progetti di R&S.

In un precedente contributo è stato esaminato il bando per grandi progetti di R&S nelle aree tecnologiche “Fabbrica intelligente”, “Agrifood“, “Scienze della vita” e “Calcolo ad alte prestazioni“, coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente, a cui sono destinate risorse per 190 milioni di euro: dal 08.01.2019 è già possibile pre-compilarne le domande e dal 12.11.2019 è prevista l’apertura dello sportello.

L’altro bando che premia i grandi progetti di R&S è relativo ai due interventi del Fondo per la crescita sostenibile, di cui all’articolo 23 D.L. 83/2012nei seguenti settori:

Read More

Le agevolazioni per i grandi progetti di R&S – I° parte

A favore delle imprese che intraprendono grandi progetti di R&S sono previste agevolazioni con una dotazione finanziaria complessiva di 519 milioni di euro.
Le risorse finanziarie stanziate sono destinate ai seguenti due bandi:
  • grandi progetti di R&S nelle aree tecnologiche “Fabbrica intelligente”, “Agrifood“, “Scienze della vita” e “Calcolo ad alte prestazioni” coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente, a cui sono assegnate risorse pari a 190 milioni di euro, di cui 140 milioni di euro, diversamente destinati ai 4 settori applicativi, a valere sulle risorse del Fondo per la crescita sostenibile e di cui 50 milioni di euro dedicati alle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia;
  • grandi progetti di R&S nei settori “Agenda digitale” e “In...
Read More

HORIZON 2020: SOFTWARE TECHNOLOGIES

Possono presentare domanda le persone giuridiche legalmente costituite in uno degli stati membri o in un paese terzo associato al programma.
Pertanto, possono partecipare:
• Imprese
• Università
• centri di ricerca o altri enti.
In ogni caso i soggetti proponenti devono possedere (e dimostrare di possedere, ove necessario) requisiti specifici attestanti la propria capacità finanziaria e operativa rispetto all’attuazione dei progetti di ricerca che propongono.
Al programma si può partecipare solo in forma collettiva e aggregata, con almeno tre soggetti proponenti, autonomi e distinti e localizzati in tre Stati Membri.

Sono finanziabili i progetti rientranti nei seguenti ambiti:
a) Azioni di ricerca e innovazione (RIA)
Le proposte riguarderanno almeno una delle seguenti due aree:
...

Read More

VOUCHER INNOVATION MANAGER

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 1° luglio 2019 il decreto attuativo del Ministro dello Sviluppo Economico del 7 maggio 2019 contenente le disposizioni applicative per l’utilizzo di un contributo a fondo perduto, nella forma di “Voucher per l’Innovation Manager”.

La misura è finalizzata a favorire la crescita di competenze manageriali delle PMI, che potranno avvalersi in azienda di figure in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

I beneficiari potranno ottenere contributi a fondo perduto da 40.000 euro sino a 80.000 euro, in base alla dimensione aziendale dell’impresa.

Read More

I principali incentivi alle imprese nella Legge di conversione al Decreto crescita

La L. 58/2019 di conversione, con modificazioni, del D.L. 34/2019 (cd. “Decreto crescita”), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29.06.2019, è attualmente in vigore e ha introdotto un insieme organico di misure agevolative finalizzate a sostenere la crescita economica delle imprese italiane e a contrastare il trend negativo degli investimenti.

Numerose sono state le modifiche apportate in sede di conversione del Decreto Legge.

Il testo del Decreto crescita coordinato con la Legge di conversione 58/2019 resta strutturato nei seguenti 4 capi contenenti un pacchetto di misure urgenti per le imprese italiane:

  1. misure fiscali per la crescita economica
  2. misure per il rilancio degli investimenti privati
  3. tutela del made in Italy
  4. ulteriori misure per la crescita.

Nell’am...

Read More

AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE D’IMPRESA

Scadenza presentazione domande: 31/12/2021

La Regione Marche, con Decreto del Dirigente della P.f. promozione e sostegno alle politiche attive per il lavoro n. 242 del 15 maggio 2019, ha  approvato l’Avviso pubblico per il sostegno alla creazione d’impresa in attuazione del POR Marche FSE 2014/2020, Asse 1 Priorità d’investimento 8.i e Asse 2 P.inv 9.i.

L’intervento di sostegno alla creazione di nuove imprese, finalizzato a favorire l’occupazione, verrà attuato con due modalità: ricorso al regime de minimis che consente l’erogazione di contributi in somma forfettaria tramite tabelle standard di costi unitari; ricorso al regolamento di esenzione in cui l’agevolazione è concessa come contributo a fondo perduto (in c/capitale) a copertura del 100% dei costi reali ammissibili sostenuti...

Read More